Spaghetti alla trabaccolara


Piatto

Primo

Cucina

Italiana

Porzioni

4


Ingredienti

  • 360 g di spaghetti
  • 500 g di pesce di mare misto (gallinella, scorfano, triglie, tracine, ecc.)
  • 4 pomodori maturi
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 peperoncino
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • olio extravergine di oliva
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe


Preparazione del piatto

Piatto tipico della cucina Viareggina, a base di pesce, che deve il suo nome al “Trabaccolo”; barca da pesca a vela, un tempo utilizzata dai pescatori di Viareggio.

  • sfilettare il pesce rimuovendo tutte le lische e le teste. Se si vuole con gli scarti si può preparare il fumetto di pesce
  • spellare i 4 pomodori maturi, eliminare i semi e tagliare a cubetti piccoli
  • tritare finemente aglio, cipolla, prezzemolo e peperoncino e soffriggere in padella, abbastanza larga, con  olio extravergine di oliva
  • aggiungere i pomodori a cubetti e cuocere facendo evaporare l’acqua dei pomodori e sfumare con un bicchiere di vino
  • unire il pesce pulito e fatto a filetti, cuocendo a fuoco medio alto, quando il pesce è di colore bianco, con una forchetta schiacciarlo
  • nel frattempo scottare in acqua i 360 g di spaghetti per circa due minuti; scolarli e  unirli in padella insieme al pesce
  • finire di cuocere gli spaghetti in padella con il pesce, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura degli spaghetti o  il fumetto di pesce
  • quando gli spaghetti saranno cotti, servire con un filo di olio extravergine di oliva e una spolverata di prezzemolo