La giurata Eleonora Biason si racconta

Eleonora Biason, Friulana Doc è la quarta giurata  del della III Edizione del Drink World Tour. 
Dopo un’adolescenza tra balli latino americani e tornei di calcio, ha affrontato il mondo dei grandi con grinta e voglia di avventure.
Il tutto è iniziato in un Lignano Sabbiadoro, tra aperitivi e coppe di gelato, dove si è imbattuta in Ristorati Michelin,  come la famosissima Trattoria Agli Amici a Godia di Udine, che l’hanno portata a scoprire nuove tecniche, cura nei dettagli e soprattutto tanto amore e passione per l’ospitalità.
A Verona haincominciato una carriera all’avanguardia di Luxury hotel e mixologist, e dopo un anno nella città dell’amore ha deciso di inseguire il suo sogno e diventare bartender, e di trasferirsi nella capitale del bartending, Londra.
A prendersi cura di lei nei primi mesi ha trovato una piccola famiglia, ma dal grande cuore, nel quartiere di Chelsea al Gastrovino Bar8.
Tra un bar tour e l’altro, la piccola Eleonora si è finita allo Scarfes Bar, maestoso cocktail bar all’interno del Rosewood Hotel a Holborn, e si innamora dell’atmosfera e dell’uniforme!!!!!
Sempre determinata e combattente, Eleonora ha iniziato una nuova sfida come barback allo Scarfes, per poi diventare bartender l’anno successivo.
Scarfe’s Bar quest’anno, ha raggiunto la posizione 55 nei Wold 50 Best Bars Awards.
Anni intensi, pieni di viaggi e emozioni, tra cui la vittoria del primo Australian Gin Open Competition con Four Pillalrs, che ha permesso a Eleonora di arrivare anche in Australia alla ricerca di nuovi sapori e culture.

SCARFE’S BAR

Situato all’interno del maestoso Rosewood Hotel, a Holborn, Scarfe’s Bar, si ispira all’atmosfera di un salotto e alla raffinatezza di un gentleman’s club, ti accoglie con una collezione unica di poltrone in velluto, un caldo caminetto e scaffali pieni di libri antichi collezionati dai Vintage Market di Londra.
Il menu dei cocktail di quest’anno ti invita in un viaggio attraverso i grandi generi musicali con raffinati cocktails ispirati alle iconiche caricature di Gerald Scarfe.
Un’incredibile sinfonia di superstar come Louis Armstrong, Prince, Spice Girls, Aretha Franklin, Bob Marley e molti altri, presentati in un menu di scena interattivo. La musica non solo suona nei cocktail ma ogni sera anche con incredibili performance dal vivo.
Scarfe’s Bar è anche rinomato per la splendida Whisky Cabinet che contiene oltre 400 whisky.
Nominato alla 55esima posizione dei World 50 Best Bars Awards and top 10 Best International Cocktail Bar per Tales of the Cocktail.

Facebook
INSTAGRAM
Pinterest