Pane di Altopascio Tradizionale

cesta di paneLa storia e la tradizione del Pane di Altopascio si ritrova già nel Medioevo, quando si pellegrini di passaggio verso luoghi santi, veniva offertoo un tozzo di pane.

Tozzo dopo tozzo ha acquistato quella notorietà che lo rende oggi un pane pregiato.

Il Pane di Altopascio Tradizionale è prodotto senza lievito; per la lievitazione è utilizzato un impasto particolare detto “la sconcia” che è prodotto quotidianamente. Come nella migliore tradizione toscana, è senza sale! Il prodotto è ottenuto dalla lavorazione della farina di grano tenero, tipo 0, lievito naturale e acqua, uno dei segreti del suo apprezzato sapore.

I pani prodotti hanno forma quadrangolare (bozza) o allungata (filone), una consistenza morbida all’interno e una crosta croccante di colore chiaro e dorato.

Si accompagna bene a salumi, zuppe, formaggi e perfino nel modo più semplice risulta saporito, cioè con un filo d’olio extravergine d’oliva ed un pizzico di sale.

Con il Pane di Altopascio Tradizionale, la Camera di Commercio inaugura il primo marchio collettivo nell’ambito dei prodotti tipici agroalimentari.

Garanzia degli ingredienti e regole precise dettate dal disciplinare la produzione, sono questi gli elementi che differenziano il Pane di Altopascio Tradizionale dalle potenziali imitazioni e che garantiscono al consumatore un prodotto di alta qualità.

Proprio per la particolarità e la triadizione di qeusto prodotto, Altopascio fa parte dell ’Associazione Nazionale “Città del Pane” di cui fanno parte altri 31 comuni in tutta Italia.